Svegliarsi alle 5 del mattino: come creare questa buona abitudine

“Il mattino ha l’oro in bocca”: quante volte abbiamo sentito questa frase? E quante volte, di conseguenza, ci siamo domandati: “Ma è effettivamente così”? Talvolta, pensarci di alzarci presto, addirittura alle 5, sembra un’impresa impossibile. Vuoi perché si ha paura di dormire troppo poco, perché si teme di non avere abbastanza energie per la giornata o perché si ama dormire il più possibile, adottare questa buona abitudine non è mai troppo semplice. Tuttavia, si tratta di una buona abitudine che vale la pena considerare di adottare. Scopriamo insieme perché!

Svegliarsi alle 5 è una buona abitudine?

Con i ritmi frenetici che caratterizzano la nostra vita, e il fatto che rimaniamo attaccati agli schermi dei nostri dispositivi fino all’ultimo, andare a letto sempre più tardi è diventata la normalità, rendendo poi il momento del risveglio particolarmente ostico e per nulla benefico in termini di impatto sulla nostra salute ed emotività. Svegliarsi presto dunque, intorno alle 5 del mattino, è la soluzione ideale, una volta superato l’ostacolo iniziale di abituarsi alla nuova routine, per stare meglio e affrontare le giornate con la giusta dose di energia.

Ma non solo: secondo uno studio genetico su larga scala condotto dall’Università di Exeter, le persone mattiniere sono meno propense a cadere in depressione perché assecondano naturalmente il loro orologio biologico. Inoltre, è stato dimostrato che alzarsi presto influisce le nostre capacità di concentrazione, e di conseguenza migliora le nostre performance, rendendoci più organizzati e responsabili. Un vero e proprio toccasana per la nostra salute da non sottovalutare, anzi!

Come svegliarsi alle 5 del mattino?

Impossibile alzarsi alle 5? No, se si assume questa nuova abitudine in modo graduale e ragionato! Il primo consiglio infatti è quello di anticipare la sveglia non da subito alle 5, ma di procedere a poco a poco, magari 15 minuti in anticipo alla volta, arrivando poi dopo qualche giorno alla sveglia prestabilita alle 5. Di conseguenza, è necessario anche andare a letto prima del normale, per garantire al proprio organismo il numero ideale di ore di sonno. Quando si spegne la sveglia poi, non giratevi dall’altra parte dicendo a voi stessi: “Ancora 5 minuti”, ma alzatevi subito e, se possibile, lasciate la camera per mettere in circolo il corpo e risvegliarvi gradualmente.

Dedicatevi poi alle attività che vi piacciono o che avreste sempre voluto provare, ma che non avete mai tempo per fare, come meditazione, lettura e sport, ricordandovi nel mentre che alzarsi presto è qualcosa da intendere come benefico, non un obbligo o un dovere. Infine, non mangiate troppo pesante prima di andare a letto per addormentarsi in modo più semplice, ma pensate piuttosto alla ricca colazione che potrete concedervi il giorno seguente avendo più tempi per prepararla!

I benefici sulla salute

  • Colazione: le persone che riescono ad alzarsi presto, hanno più tempo per prepararsi una colazione ben fatta, eliminando di conseguenza la cattiva abitudine di bere solo un caffè al volo o di non fare colazione affatto. Se non si mangia bene al mattino infatti, si rischia di arrivare troppo affamati a pranzo e di esagerare con il cibo assunto durante la giornata, compromettendo sia la salute che la concentrazione.
  • Nuove abitudini: alzarsi presto ci permette di integrare abitudini salutari nella nostra routine, quali l’esercizio fisico o la meditazione, che ossigenano il sangue, ci mantengono in salute e migliorano anche la salute della pelle. Così facendo inoltre, si è più motivati ad affrontare la giornata con una dose extra di energia.
  • Concentrazione: chi si sveglia prima, è in grado concentrarsi meglio sugli obiettivi e sulle famigerate to-do list avendo la mente più vigile e reattiva, affrontando di conseguenza i vari impegni con una carica diversa, che porta poi ad essere anche di buon umore più facilmente.
  • La routine del sonno: se si va a letto presto e ci si alza sempre alla stessa ora, l’organismo assumerà una routine stabile per rispettare i nuovi orari e stare meglio, permettendo così di alzarsi più riposati.
Condividi!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest