Qualità del sonno, da cosa dipende

Gli elementi necessari ad un riposo di qualità

Per poterci svegliare la mattina realmente riposati e pronti ad affrontare una nuova giornata, è
importante riservare la giusta attenzione alla qualità delle nostre notti.

La qualità del nostro sonno è influenzata da numerosi fattori e uno di questi è certamente il nostro stile di
vita. Ciò che si fa durante il giorno e soprattutto quello che facciamo prima di coricarci, ha una grande
influenza sulle ore di riposo. Ad esempio, evitare di assumere la sera bevande a base di caffeina, bevande alcoliche o pasti
ipercalorici è un primo piccolo passo per aiutare il nostro organismo a rilassarsi. Non è da sottovalutare
nemmeno il fatto di avere una routine stabile e regolare, facendo in modo di abituare corpo e mente ad
avere orari costanti che coinvolgano l’alternanza sonno/veglia.

Fattori che incidono sulla qualità del sonno

Da una mente tesa e stressata difficilmente deriveranno 7 o 8 ore di sonno profondo e ristoratore, per
questo è importante mettere da parte studio e lavoro almeno due ore prima di coricarsi. La mente avrà
così il tempo per calmarsi, consentendoti di addormentarti in uno stato di tranquillità, anziché eccitato o
ansioso per le scadenze incombenti.

L’iperattivazione cognitiva, emotiva o fisiologica è un enorme ostacolo che ci separa dal dormire bene e
per il giusto numero di ore.

Per quanto riguarda l’alimentazione, se da una parte una cena ipercalorica non fa altro che disturbare la
qualità del sonno, alcuni cibi come pollo, tacchino e cereali integrali, grazie alla presenza di triptofano e
serotonina, riducono ansia e stress dimostrandosi validi alleati del sonno.

Infine, un altro fattore da non trascurare è l’ambiente in cui dormiamo. La camera da letto, per conciliare
il sonno e aiutare a rilassarci, deve essere, prima di tutto, sufficientemente buia e silenziosa.

La luce di qualsiasi schermo luminoso, che sia quello della tv oppure quello dello smartphone, stimola
eccessivamente il cervello impedendoci di prendere sonno.

Ultimo, ma non di certo per importanza, il nostro letto, un materasso adatto alla morfologia del nostro
corpo e un cuscino in grado di sostenere il collo creano certamente l’ambiente ideale per rilassarsi e
lasciarsi andare tra le braccia di Morfeo.

Condividi!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest