I Materassi a molle ortopedico: come scegliere tra le molle tradizionali o indipendenti?

La scelta di un nuovo materasso è prima di tutto una questione di benessere e salute. Con una media di 8 ore di riposo al giorno, trascorriamo una buona parte del nostro tempo a letto, ed è importante offrire al nostro corpo, e alla nostra schiena soprattutto, il corretto supporto. In risposta a questa esigenza sono stati realizzati i cosiddetti “materassi ortopedici”, sui quali però c’è spesso una grande confusione. Esistono, infatti, diversi criteri per valutare la qualità di questa tipologia di materassi, e tra questi vi è senza dubbio il numero e la disposizione delle molle. Meglio un materasso a molle tradizionali, o indipendenti? Scopriamolo nel nostro articolo.

Quali sono i materassi a molle ortopedici?

I materassi a molle ortopedici sono tutti quei materassi dotati di un particolare sistema di molle che è in grado di offrire un maggiore sostegno alla colonna vertebrale, alla spina dorsale e alla schiena in generale.

Un materasso ortopedico si contraddistingue per la presenza di un numero maggiore di molle rispetto ai comuni materassi, caratteristica che li rende più duraturi nel tempo e adatti soprattutto per coloro che soffrono di disturbi alla schiena, o che comunque tendono a dormire in posizioni particolari, come quella a pancia in giù.

Ma quando parliamo di materassi ortopedici a molle, è bene fare una distinzione tra materassi a molle tradizionali, e materassi a molle indipendenti. Il primo presenta delle molle più rigide unite tra loro da un filo d’acciaio a spirale, con un feltro e una boxatura in schiumato, diverse imbottiture e infine un rivestimento generalmente non sfoderabile. Le molle, essendo collegate le une alle altre, non sono in grado di adattarsi perfettamente al corpo, ma anzi, nel caso di un materasso matrimoniale tendono a sbilanciare tutto il peso verso la persona dal peso maggiore.

Il secondo, invece, è costruito sempre da molle rigide ma presenta alcune differenze sostanziali. Ogni molla, infatti, è insacchettata e indipendente rispetto a tutte le altre, e di conseguenza presenta una portanza differenziata in modo da offrire un sostegno adatto per ogni singola zona del corpo. I materassi ortopedici a molle indipendenti sono spesso accompagnati anche da un rivestimento sfoderabile e lavabile.

Il comfort che questa tipologia di materasso è in grado di restituire è molto elevato, e anche dal punto di vista igienico il rivestimento sfoderabile rappresenta una garanzia per la nostra salute e sicurezza.

Quali sono i materassi più rigidi?

La rigidità di un materasso è un fattore da non trascurare in fase di acquisto. I materassi più rigidi, infatti, sono tendenzialmente più indicati per le persone che hanno un peso maggiore, che necessitano di un sostegno alla colonna vertebrale più forte.

I materassi più morbidi, invece, sono considerati più adatti per le persone più leggere.

Chi ha problemi ortopedici, in particolar modo, deve fare attenzione a questo parametro, e la sua scelta deve ricadere su un materasso che abbia la rigidità più adatta a garantire la migliore postura e il miglior comfort durante il riposo.

Non è semplice classificare i materassi per rigidità. Ogni singola tipologia può presentare una versione più rigira, oppure più morbida. In linea generale i materassi più rigidi sono quelli in poliuretano espanso, i cosiddetti waterfoam, ma hanno un’ottima rigidità anche quelli in memory foam, capaci di adattarsi perfettamente alla fisionomia del corpo.

Quante molle insacchettate deve avere un buon materasso?

Il numero di molle è un parametro molto importante nella scelta del materasso ortopedico in quanto è il fattore principale che ne determina la rigidità.

Un materasso ortopedico che ha una buona rigidità, deve contenere almeno tra le 700 e le 800 molle. Un numero superiore a questo rende il materasso meno rigido. All’aumentare del numero di molle, infatti, diminuisce necessariamente anche il diametro delle stesse per questioni di maggior spazio occupato, e di conseguenza il materasso risulterà meno rigido.

Ma la situazione non cambia anche nel caso di una soglia inferiore alle 700/800 molle: il materasso non sarà mai sufficientemente rigido!

Condividi!

Warning: array_map(): Expected parameter 2 to be an array, int given in /home/customer/www/materassivalsecchi.it/public_html/wp-includes/class-wp-query.php on line 2114

Warning: implode(): Invalid arguments passed in /home/customer/www/materassivalsecchi.it/public_html/wp-includes/class-wp-query.php on line 2114