Come scegliere i guanciali se si hanno problemi di cervicale

Quando si parla di riposo nulla è più importante del relax e della comodità, con un occhio sempre alla prevenzione di eventuali problemi dovuti alla postura scorretta durante il sonno.

Per questo motivo è importante la scelta non solo del materasso giusto, ma anche del cuscino. Rivolgersi ad esperti del settore e ad aziende d’esperienza è sempre un’ottima idea e Valsecchi Verona è la risposta giusta per ogni tipo di esigenza 12quando si parla di guanciali.

Prevenire è da sempre uno degli obiettivi di chi produce prodotti per il riposo e se già hai problemi di cervicale, il miglior modo per evitare i dolori dovuti al sonno è comprare i prodotti giusti.

Per questo motivo Valsecchi propone diversi cuscini a sostegno dei problemi alla cervicale, cercando il giusto equilibrio tra caratteristiche ad hoc e comodità.

Come scegliere il cuscino per la cervicale?

Molto spesso il dolore cervicale dipende da diversi fattori: postura durante il giorno, soprattutto per le persone che lavorano davanti ad un computer, scarpe inadatte al proprio fisico e cattive abitudini del sonno.
Proprio per rimediare a quest’ultimo punto, gli esperti del settore studiano e fanno ricerche per capire quali forme e quali materiali siano i più adatti a contrastare il dolore e far iniziare la giornata senza quel fastidioso mal di testa e mal di collo che un sonno sbagliato può provocare.

I cuscini per la cervicale sono spesso una delle soluzioni al problema e solitamente sono fatti di materiali specifici, adatti a sostenere la zona cervicale, e hanno forme particolari che permettono di seguire il corpo e di adattarsi a diverse situazioni.
Per scegliere il guanciale più adatto ad ogni specifica esigenza le caratteristiche da tenere a mente sono diverse:

  • Adattabilità ai diversi contesti di sonno, che possono essere sonni sul letto o in mezzi di trasporto durante i viaggi, piuttosto che notti passate in campeggio.
  • Traspirabilità del materiale, in quanto un ricambio continuo e ottimale dell’aria favorisce il sonno garantendo la giusta freschezza.
  • Memory foam, tecnologia innovativa che si adatta perfettamente alle forme del corpo umano ed è in grado di sostenerle nel modo giusto.
  • Lavabilità dei materiali, per garantire una pratica pulizia del cuscino.
  • Comodità, perché ricordiamoci sempre che si parla di riposo.

Questi sono i fattori che indirizzano maggiormente la scelta di un cuscino per la cervicale e che fanno la differenza tra un cuscino mediocre ed uno che aiuta a mantenere la propria salute. Le caratteristiche che deve avere un guanciale per la cervicale. Tutti sanno quanto sia delicata la cervicale e chi ne soffre è consapevole che vale la pena puntare su prodotti di qualità per contenere o porre rimedio al dolore.
Le caratteristiche principali di un buon cuscino per la cervicale sono diverse e vanno dal materiale alla forma, fino alle fodere più adatte.
Quando si parla di materiale, diverse sono le soluzioni adottate per garantire la giusta comodità e traspirabilità. Una di queste è la composizione di schiuma viscoelastica, ideale per avere il giusto equilibrio tra le due caratteristiche, mantenendo il cuscino fresco e in grado di assecondare le curve del corpo.
La forma, invece, è da tempo studiata dagli esperti per garantire una corretta postura del collo e della testa. Si punta su forme ergonomiche, in grado di sostenere le parti del corpo e ottenere un effetto benefico per ciò che riguarda i dolori cervicali.
Le fodere sono, infine, accessori che devono accompagnare il guanciale e spesso rimangono traspiranti e facilmente lavabili, per lasciare al cuscino il comfort e la freschezza che favoriscono il sonno.

Le nostre proposte

La particolare soluzione della schiuma viscoelastica garantisce traspirabilità e facile lavabilità ed è adatta a dormire sonni freschi e confortevoli. Questa schiuma è ciò di cui è composto il Cuscino Fresh Cervicale di Valsecchi che, oltre al guanciale, fornisce una fodera esterna in lino, anch’essa facilmente lavabile.

A completare l’azione del Cuscino Fresh Cervicale c’è la sua forma ergonomica che permette di far appoggiare la testa in modo più corretto e bilanciato. Se parliamo di tecnologia a memoria di forma invece, Valsecchi propone il suo Collare Cervicale, uno speciale cuscino adatto anche alle occasioni più estreme di riposo, pensando al cliente che vuole chiudere gli occhi anche su un mezzo di trasporto.

Il Collare Cervicale è protettivo e avvolge il collo con il suo speciale nucleo a memoria di forma, è composto da materiale traspirante e confortevole e facilmente lavabile. E’, inoltre, adatto anche al relax casalingo e facilmente trasportabile per ogni occasione. Un guanciale generico non supporta al meglio collo e testa, per chi ha problemi di cervicale il consiglio è quello di rivolgersi ad esperti del settore per acquistare prodotti in grado di aiutare il sonno in modo da combattere la cattiva postura che spesso si assume durante il giorno.

Valsecchi, specialisti del riposo da 70 anni, conosce questi problemi e propone le sue soluzioni per la camera da letto, con il Cuscino Fresh Cervicale, e per tutte le occasioni, con il Collare Cervicale. Basta solo scegliere il più adatto a te.

Condividi!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest